L’errore dei due mondi

Due mondi. Da casa mia al confine orientale son due passi, nel senso che, volendo, posso attraversarlo a piedi, e comunque mi bastano una decina di minuti per arrivare in automobile a Capodistra/Koper, la città più vicina. Proprio questo ho fatto oggi, approfittando della riapertura dei confini con la Slovenia e, dettaglio non trascurabile, del […]

Chiedo venia

Abbiate pazienza se sono costretto a trascurare un po’ questo blog, e se la presenza di articoli nuovi sarà leggermente rarefatta. Da qualche settimana mi trovo impegnato in operazioni di grande impatto (fisico, non artistico), e l’immaginazione si trova troppo spesso a vagare tra mattoni, pozzetti, tubi, malta, isolanti, scavi, eccetera. 58 3+

Il processo – Prima puntata

Non vi dirò cosa stavo facendo quando m’è venuta in mente la trama di questo racconto, anzi quasi quasi ve lo dico: stavo lavando i piatti. Ecco, ora avete un’idea della concentrazione che riservo a quel che sto facendo in un dato momento, e di come mai mi capiti spesso di combinare dei danni (che […]

(Dis)ordini

È ora che ve lo dica: se già prima i cinesi non mi stavano simpatici, ora sono riusciti a guadagnarsi qualche motivo in più per starmi definitivamente sulle palle. Trovo inutile girarci troppo attorno, sappiate che per quel che mi riguarda li considero responsabili della pandemia che attualmente sta flagellando il pianeta, e non mi […]

La mia compilation (soundtrack)

Si tratta di una compilation molto particolare, la definirei disumana. In genere con quest’ultima definizione si intende un’accezione negativa per un atto, un proposito, un comportamento, mentre in questo caso io uso la particella dis- come prefisso per indicare una separazione e un’assenza, ovvero come si presenta la natura senza l’uomo. “Fare di necessità virtù” […]

Le moment le plus beau de la journée

Chi ha visto il film “Mediterraneo” forse si ricorderà di quella questione filosofica circa il caffè greco. Ebbene, anche se qui non siamo in Grecia, da noi, in questo angolino di mondo dove le navi scaricavano tutto il caffè destinato all’impero, questa bevanda rispecchia ancora il modo di prendere la vita, esattamente come si prende […]

In carrozza! – 3

Ecco, la minaccia si è materializzata, il racconto è (in)finito, e adesso attende che qualche temerario affronti le sue involute spire. Il treno è ancora una volta scenario e coprotagonista, complice e avversario, costante e variabile, universo e cellula, nelle varie possibilità, contaminazioni e varianti alle quali si presta più o meno docilmente. In questo […]