Improvviso

Improvviso. Cosa significa? A chi sa di musica la mente va immediatamente a Chopin, a Schubert, ma in questo caso niente pianoforte. Magari si attaglia di più la prima persona dell’indicativo presente di “Improvvisare”. Confesso che talvolta, per contrastare “l’impronta” programmatica impostami dalla formazione tecnologica e dalle conseguenti applicazioni professionali, io agisco “all’impronta” imbastendo soluzioni […]

Via col vento

Da queste parti possono capitare anche dei pomeriggi così (cliccare sulle immagini per visualizzarle a schermo intero). Badate che, tranne alcune minime correzioni dal formato RAW al formato JPG, le fotografie non sono state ritoccate, perciò quello che vedete è il risultato spettacolare formato da due flussi ventosi che in parte scorrevano e in parte […]

Al volo

Quando capitano queste belle giornate, così, improvvise dopo un paio di temporali, bisogna uscire per cogliere al volo quel minimo di endorfine che un sole non troppo invadente sa far germogliare. Già che ci sono, ne ho approfittato per catturare qualche immagine, bizzarra o suggestiva, a seconda dell’estro del momento, foto che potete sempre visualizzare […]

So di sognare (Somnio, ergo sum)

Ce toit tranquille, où marchent des colombes, Entre les pins palpite, entre les tombes ; Midi le juste y compose de feux La mer, la mer, toujours recommencée ! Ô récompense après une pensée Qu’un long regard sur le calme des dieux ! Quel pur travail de fins éclairs consume Maint diamant d’imperceptible écume, Et […]