Val d’Argent 2022

Fuori uno.
Finalmente sul
blog www.lastoffagiusta.it, ho teminato la redazione del post dedicato all’edizione 2022 del Carrefour Européen du Patchwork. Chi fosse all’oscuro del mio ruolo in questa faccenda del patchwork potrebbe trovare lumi nel postApocalisse (o dell’uomo invisibile)“, un testo che vuole essere allo stesso tempo rivelatorio e vagamente ironico, come pure l’impegno necessario a realizzare un articolo per quel blog è descritto bene nel postA volte ritornano“. Per inciso, all’impegno redazionale andrebbe aggiunta la nostra sfacchinata per raggiungere i siti delle mostre, anche se poi facciamo del nostro meglio per ricavare anche dei piaceri dai luoghi che ci troviamo a visitare.
Si dà il caso che io sia legato “a doppio filo” con quella forma di arte tessile, non perché la pratichi, questo sia chiaro, ma perché mi occupo di tutto quel corollario di attività logistiche e tecniche che rendono fattibile sia il viaggio che il relativo reportage.
L’artista è in questo caso Rossana, la quale il più delle volte non ha nulla da invidiare a quelle che espongono in Val d’Argent, e perciò lei ritiene di avere sufficienti competenze per offrire dei giudizi sulle opere esposte.

Link all’articolo del blog lastoffagiusta.it: Val d’Argent 2022

Buon divertimento 🙂

99
Leave a Reply

Rispondi