A volte ritornano

Eccomi qua, sono tornato. Come dite, vi sono mancato? No, eh? Lo sapevo… Forse qualcuno dei quattro gatti che ogni tanto passano da queste parti sperava che mi fossi definitamente deciso a smetterla col blog, perché di inquinamento elettronico ce n’è già abbastanza, e anche di quello letterario non se ne sente troppo la necessità. […]

So di sognare (Somnio, ergo sum)

Ce toit tranquille, où marchent des colombes, Entre les pins palpite, entre les tombes ; Midi le juste y compose de feux La mer, la mer, toujours recommencée ! Ô récompense après une pensée Qu’un long regard sur le calme des dieux ! Quel pur travail de fins éclairs consume Maint diamant d’imperceptible écume, Et […]

I magnifici sette (punti) – Souvenir

Uscire non si deve, niente viaggi, niente, gite niente scampagnate, unica concessione una capatina ogni tanto al negozio di alimentari. Opzioni: 1 – Guardare la televisione. In effetti è un buon sistema per ottenebrare la mente, una sorta di morfina cerebrale, però si vede che i programmatori stanno raschiano il fondo del barile, e mi […]