CRA

Riprendendo i risultati di un esperimento condotto nel 1882 dalla John Hopkins University, nel suo libro “Media e potere” Noam Chomsky descrisse il pericolo di adattarsi a situazioni pericolose quando queste si manifestano con gradualità quasi impercettibile. “Immaginate un pentolone pieno d’acqua fredda nel quale nuota tranquillamente una rana. Il fuoco è acceso sotto la […]

Le verità di Pinocchio

Le verità di Pinocchio Indietro alla prima puntata Quattordicesima puntata   Dopo qualche secondo di silenzio, toccò alla nuova arrivata rompere il silenzio. – Certo che ti ricordavo più loquace quand’eri un burattino di legno – disse quella con un tono ironico. Alidoro guardava a non capiva. Sembrava che lì tutti si conoscessero bene, e […]

Numero batte parola due a zero

La mia formazione tecnica influisce parecchio sull’analisi dei discorsi che mi capita di ascoltare. Un certo distacco mi consente di analizzare le opinioni, con interesse quando sono originali, e con divertimento quando appaiono clamorosamente campate in aria. A fronte di questa mia disponibilità al dialogo, anche quando quello mi offre il destro a un’impietosa stroncatura, […]

Ostinatamente

Ostinatamente   Anima troppo malconcia per contenere la vita, mai sazia, mai colma, insegue prede irraggiungibili e sogni funesti. Quel che raccoglie disperde abbandonandolo al tempo, da mille crepe, da mille ferite, poco importa se a causa voluta o patita. Già infelice lo stampo di natura sfuggente, poco stabile, poco sicuro, rovina contro le punte […]

Le verità di Pinocchio

Le verità di Pinocchio Indietro alla prima puntata Tredicesima puntata   Il percorso che avevano scelto si snodava tra basse colline, e ogni tanto sulla sommità di quelle si scorgeva un piccolo casale, ma i nostri viaggiatori preferirono non lasciare il sentiero, un po’ perché quelle rustiche abitazioni parevano le mute testimoni di una vita […]

Non ce n’è coviddì

Confesso che tra tutte le opinioni contrastanti che potrete sentire su di me, una sola si può considerare unanimemente condivisa, quella che io sia un deprimente uccello del malaugurio, un tagliagambe di prima categoria, un cinico contestatore di sogni, e se ancora non bastasse, si potrebbe aggiungere che capita troppo spesso che le mie fosche […]

Trecento

Trecento. Non si tratta di quei giovani e forti sbarcati a Sapri, nemmeno degli spartani che affrontarono Serse alle Termopili, e men che meno di quel drammatico periodo storico nel quale la peste e la carestia decimarono la popolazione europea. Trecento sono le pagine della mia nuova raccolta di racconti. Per l’esattezza sarebbero 303, però […]