A giornade

A giornade

Vivo le mie giornade nere
cole ore vestide de luto
ombre che coverşi duto
e pensieri duri come piere.

Vivo le mie giornade şvode
sabia che no resta in man
un ieri che pareva doman
del tempo che va cole riode.

Vivo le mie giornade longhe
quele che mai le finisi
e più che te giri e te misi
par de mastigar crodeghe.

Vivo le mie giornade vece
cussì strente de robe bele
e dute quele mie capele
che siga come cornace.

Vivo le mie giornade de sol
voia de far che no manca
e anca se i brasi se stanca
domandar de più no se pol.

Vivo la mia giornada bona
perché me şe ela visin
la me liga come sforsin
se no mi saria sempre mona.

84
3+
Leave a Reply

Rispondi