Ancora inverno

Ancora una volta l’inverno di Vivaldi, perché amo troppo questo concerto, troppo schiacciato dalla, giusta ma stucchevole, fama de “La primavera”.
Ve lo propongo in una versione che forse farà sollevare qualche sopracciglio, però nel filmato è apprezzabile la difficoltà di esecuzione.

375

One thought on “Ancora inverno

Leave a Reply

Rispondi